Le preferenze per i Cookies per questo sito sono state impostate su permetti tutti i Cookie per offrirti la migliore esperienza di uso. Se continui senza cambiare le impostazioni dei Cookies, significa che vuoi accettare tutti i Cookies impostati da sito. Se invece vuoi cambiare le impostazioni, clicca sul pulsante sottostante. 
    
 

MOSIN NAGANT MOD91 CAL.7,62X54 SNIPER

MOSIN NAGANT MOD91 CAL.7,62X54 SNIPER
Codice
K0321
Prezzo:
870.00
Q.tà
PRODOTTO NON VENDIBILE ONLINE
La storia di questo fucile comincia nel 1932, con il primo piano quinquennale sovietico, quando si decise che anche l'Armata Rossa doveva dotarsi di un fucile di precisione. E cosi' nel 1932 vennero selezionati 749 fucili con ottime doti di precisione, e vennero dotati di ottica, dopo avere piegato la manetta dell'otturatore perche' non interferisse con l'ottica.
A quei 749 ne seguirono molti altri, perche' dai sacri testi risulta che fino al 1945 ne furono prodotti circa 185.000, con un picco massimo di 53.195 pezzi prodotti nel 1942, e la produzione continuo' fino al 1947.
La prima ottica utilizzata su questo fucile fu forse la migliore, era l'ottica modello PT (qualcuno la chiama PE, ma questo non ha molto senso, perche' PE e' l'acronimo di pritsel edinii , che significa ottica generica ) a 4 ingrandimenti prodotta per conto dei sovietici dalla Karl Zeiss di Jena. Fu utilizzata dal 1932 al 1935, e come la maggior parte delle ottiche dell'epoca era lunga (28 centimetri) e pesante (600 grammi).
Dal 1936 al 1940 vennero utilizzate ottiche prodotte in Russia utilizzando il disegno della Zeiss, che generalmente vengono definite PEM.
Attorno al 1940 i russi cominciarono ad utilizzare le ottiche russe PU da 3,5 ingrandimenti, decisamente piu' compatte (17 centimetri) e piu' leggere (270 grammi) delle ottiche precedenti, ed il fucile fotografato e' dotato dell'ottica PU.
L'ottica PU era stata inizialmente sviluppata per l'uso con il fucile Tokarev SVT 40, e fu facilissimo per i russi utilizzarla sul Mosin Nagant. Mentre i primi modelli dotati di ottica PT e PEM potevano avere sia il supporto dell'ottica in posizione centrale (i primi tipi) che sul lato sinistro (i tipi successivi), tutti i Mosin Nagant dotati di ottica PU utilizzavano un attacco laterale sinistro. In ogni caso, i fucili sniper mantenevano le mire metalliche originali, che non venivano asportate.
ARTICOLO NON VENDIBILE ONLINE, MA SOLO PRENOTABILE, ACQUISTO E RITIRO IN NEGOZIO