Le preferenze per i Cookies per questo sito sono state impostate su permetti tutti i Cookie per offrirti la migliore esperienza di uso. Se continui senza cambiare le impostazioni dei Cookies, significa che vuoi accettare tutti i Cookies impostati da sito. Se invece vuoi cambiare le impostazioni, clicca sul pulsante sottostante. 
    
 

UBERTI 1873 CATT. INOX 5-1-2 CAL.45 LC

UBERTI 1873 CATT. INOX 5-1-2 CAL.45 LC
UBERTI 1873 CATT. INOX 5-1-2 CAL.45 LC UBERTI 1873 CATT. INOX 5-1-2 CAL.45 LC UBERTI 1873 CATT. INOX 5-1-2 CAL.45 LC
Codice
UBE-CI545
Prezzo:
750.00
Q.tà
PRODOTTO NON VENDIBILE ONLINE
La Uberti di Gardone Valtrompia, si e' cimentata nell'arduo compito di migliorare affidabilita' e sicurezza del revolver Colt modello 1873 senza stravolgerne l'aspetto estetico e le procedure di caricamento e scaricamento.
Al di la' degli estetismi, si tratta anche di far fronte a specifiche richieste e regolamenti esistenti nel mercato USA, dove il Cow Boy Action Shooting, il tiro dinamico Western, e' particolarmente popolare.
Come gli originali, i cloni dei revolver Colt 1873 hanno dei punti deboli ben individuabili. Le parti soggette a rottura, specialmente se il revolver e' utilizzato in modo estensivo come nelle gare di tiro western, sono essenzialmente la molla a due rebbi del grilletto e la piccola lamina che controlla il dente di rotazione del tamburo.
Meno frequente ma possibile, la rottura della molla a lamina del cane.
Queste molle possono essere sostituite facilmente con una spesa irrisoria, ma gareggiare con il pensiero che da un momento all altro il revolver si rompa non e' una buona idea, soprattutto se a questo aggiungiamo lo stress della gara.
Un altra particolarita' del revolver Colt Single Action Army 1873 nella configurazione originale e' che il tamburo da 6 colpi in realta' dovrebbe essere caricato con solo 5 cartucce, visto che il percussore e' solidale al cane, e quando questo e' in posizione di riposo, sporge dallo scudo di culatta e tocca la capsula d'iinesco dell eventuale cartuccia posta in corrispondenza del percussore stesso.
Un urto sulla cresta del cane con buona probabilita' fa partire il colpo. Anche se nelle gare di tiro western il regolamento prevede il caricamento di solo 5 camere del tamburo, la sicurezza non e' mai troppa, specialmente se il revolver e' utilizzato anche per difesa abitativa o personale.
Finalmente la Horseman di Uberti, risolve tutti i problemi giovanili del revolver Colt modello 1873, grazie a modifiche meccaniche che vanno a incrementare l affidabilita' e la sicurezza dell arma, mettendo il punto a tutti i problemi della quarantacinque piu' famosa al mondo.
Il piccolo perno caricato da una molla a spirale che comanda la leva del blocco tamburo
Una spartana scatola di cartone con allegato il manuale di istruzioni sono il corredo standard di questo nuovo revolver Uberti Horseman, come anche di tutti i revolver della serie Cattleman Uberti (questo il nome delle repliche Colt 1873 realizzate da Uberti).
Esteticamente il revolver Uberti Horseman non sembra avere differenze con gli altri classici modelli 1873 della produzione Uberti.
Il castello ha una tartarugatura accentuata e ben realizzata, mentre tutte le parti sono protette da una profonda e resistente brunitura nera. Le guancette sono in legno di noce ben raccordate con il telaio dell impugnatura e hanno una finitura sintetica lucida.
Il revolver ha una dimensione imponente. La canna da 7 -1/2 contribuisce ad aumentare la sensazione di potenza data anche dall impressionante foro del vivo di volata dovuto al grosso calibro .45 Colt impiegato nel revolver Horseman.
L'insieme della molla del cane: reggimolla, molla, distanziale e blocchetto
Le modifiche si possono notare solamente smontando parzialmente il revolver. Tolte le guancette si nota che la molla a lamina e' stata sostituita da una piu' resistente molla a spirale.
La molla a spirale consente di adattare la resistenza dello sgancio dei piani di scatto a livelli minimi senza incorrere in rotture come puo' accadere con la molla a lamina quando sottoposta ad assottigliamento.
La molla a spirale dovrebbe conservare le sue caratteristiche di resistenza, mantenendo una maggiore costanza nel tempo.
Sinceramente non ci e' mai capitato di vedere una molla del cane rotta ma probabilmente assottigliando lo spessore il rischio aumenta, unitamente alle mancate percussioni.
Sebbene siano minuscole, le parti che hanno sostituito la molla a lamina del bocciolo hanno una resistenza praticamente illimitata
Sebbene siano minuscole, le parti che hanno sostituito la molla a lamina del bocciolo hanno una resistenza praticamente illimitata
Da tempo Uberti ha adottato nei suoi revolver la modifica della molla del dente di rtazione del tamburo, che a nostro avviso e' la parte piu' fragile dell arma.
Al posto della sottile e minuscola molla a lamina, che si rompe spesso e volentieri, e' stato praticato un foro filettato sul lato destro posteriore della culatta dove e' inserito un nottolino caricato da una molla a spirale, il tutto tenuto in sede da una vite. In questo modo, il sistema e' praticamente indistruttibile.
La molla a filo che ha sostituito quella a due rebbi, scongiura le rotture anche se il revolver e' sottoposto a uso intensivo
La molla a filo che ha sostituito quella a due rebbi, scongiura le rotture anche se il revolver e' sottoposto a uso intensivo
L altro elemento solito alla rottura e' la molla piatta a due rebbi posta nella parte inferiore interna del castello, a diretto contatto con il grilletto. Questa molla oltre a comandare il ritorno del grilletto serve anche a spingere verso l alto la leva che blocca il tamburo.
La molla piatta e' stata sostituita da una resistente molla a filo che provvede a tenere in tensione il grilletto e la leva del blocco tamburo, unitamente a un piccolo perno caricato da una molla a spirale che trova alloggiamento internamente, nella parte superiore del guardamano.
Le modifiche proseguono con l applicazione della sicura automatica detta Transfer bar, ovvero una barretta metallica che si interpone tra il cane e il percussore, quest ultimo ora collocato flottante nel telaio del revolver. Questa miglioria ha richiesto la modifica dell asta di rotazione del tamburo che ora, nella sua parte posteriore, e' dotata di una spina elastica che va a contatto con la Transfer bar, permettendo alla stessa di rimanere in tensione arretrata e adattarsi nell alloggiamento ricavato nel cane quando questo e' a riposo.
ARTICOLO NON VENDIBILE ONLINE, MA SOLO PRENOTABILE, ACQUISTO E RITIRO IN NEGOZIO